Giovedì, 10 Settembre 2015 11:02

Non ci sono piu´ le mezze stagioni ma esistono pur sempre le eccezioni!

Scritto da 
Vota questo articolo
(6 Voti)
© Laura Guarino © Laura Guarino

Non c´e´ nulla di meglio che guardare qualche film in tedesco  come esercizio didattico per i cinefili come me. 

In genere opto per le commedie, perche´ hanno dialoghi piu´ semplici e comprensibili. 

Ma un giorno eccolo li´, davanti ai miei occhi, il mio adorato "Romeo e Giulietta di Zeffirelli" sullo scaffale della biblioteca comunale di Tübingen e non potevo non prenderlo! 

Le sera, nel mio lettuccio, mi preparo alla visione, pronta ad immergermi nell´atmosfera drammaticamente romantica di una Verona d´altri tempi.

E... comincia lo sconcerto!

Giulietta, che non potrebbe essere piu´ Giulietta di com´e´, nella versione tedesca e´ Julia.

Julia? 

ma come Julia?

Julia e´ una ragazza un po´ robusta e decisamente in salute che frequenta il liceo tecnico e ama giocare a pallacanestro.  Ma Giulietta, Giulietta, non puo´ essere Julia!

Ma come si puo´ estirpare alla mia tanto amata Giuletta il suo nome che di lei ne costituisce pure l´essenza? 

Miglior sorta non tocca a povero Romeo. 

Lui rimane pur sempre Romeo, ma gli viene affibbiato un accento strano e sconcertante sulla "o" finale, del tipo Romeo´.

Ma come Romeo´?

Non stiamo mica parlando di delizioso formaggio spalmabile, adatto per far spuntini quando la fame del tardo pomeriggio incalza? Qui parliamo del piu´ romantico ragazzo di tutti i tempi.  

 Andando avanti con la visione, la situazione non migliora. Resta fortunatamente almeno inalterata la poderosa colonna sonora che mi consola un po´.

Per cui .... 

Coniglio:  Guardatevi i film in lingua straniera ... ad eccezione di Romeo e Giulietta e un altro paio!

 Lucia Guarino

Letto 288 volte Ultima modifica il Giovedì, 10 Settembre 2015 11:22

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

 

 

Search

Language

Napoli Caput nel mondo

Napoli Caput nel mondo