Mercoledì, 04 Marzo 2015 13:39

Per me e´ gran diletto insegnar il mio dialetto!

Scritto da 
Vota questo articolo
(13 Voti)

Massimiliano Verde è un vero e proprio vulcano di energia verace che nasce e si alimenta dalla sua terra, Napoli.

 Non ho avuto il piacere di conoscerlo di persona ma subito mi è risultato familiare, col suo modo di fare simpatico, allegro e alla mano. Laureatosi in Scienze politiche con indirizzo storico-politico presso L'Università degli  Studi L'Orientale nella bella Partenope, si dedica dopo gli studi, da autodidatta, ad approfondire la conoscenza della sua città e del meridione in generale. Tra archivi e biblioteche locali si cimenta in quella storia della Campania e di Napoli che molto spesso non viene raccontata o raccontata solo parzialmente. Questa nuova e ampliata conoscenza della sua terra e delle sue origini non fanno che accrescere l'amore che già nutriva ed il desiderio di condivisione. Amore e desiderio di  condivisione portano Massimiliano in Francia, più precisamente in Provenza. E' qui che si dedica con passione ed entusiasmo a diffondere la cultura partenopea tra i banchi di una scuola elementare ad Arles. Lo fa in modo giocoso, divertente e trova il consenso e la complicità degli scolari. Questa iniziativa fa parte di un progetto più ambizioso e ampio. Insieme alla Dott.sa Véronique Autheman, dottorata alla Sorbonne di Parigi e grande conoscitrice della storia di Napoli e Provenzale, infatti, sta cercando di mettere su "l'Alliance Européenne des Langues Régionales per la tutela ed insegnamento della Lingua Napoletana". Massimiliano vuole mettere in evidenza col suo progetto i rapporti profondi che affondano le sue radici nel passato greco che accomuna entrambi i territori. Perché farlo attraverso il dialetto? Il dialetto così come ogni lingua, oltre a permetterci di comunicare, ci comunica più di quanto pensiamo. Ci dice chi siamo e chi siamo stati, i rapporti che abbiamo avuto con gli altri popoli. Ci dice tanto la nostra lingua "se la lasciamo parlare". Ascoltandola scopriremo quante parole ci sono state date dai greci, dagli antichi romani, dalle popolazioni germaniche, spagnoli, francesi e così via, ma tranquilli, non abbiamo solo preso, abbiamo anche dato molto!  Il dialetto napoletano vanta un'antica tradizione che l'ha portato lontano e fatto conoscere in tutto il mondo attraverso la musica, la poesia il teatro. Il nostro bell'idioma non vuole solo vivere nei ricordi di un antico passato,  vuole  continuare a splendere. Bisogna abbandonare l'accezione negativa che troppo spesso porta con sé la parola dialetto. Il dialetto è la lingua non madre ma materna, quella che ascolti nei vicoli, con cui ti parla la nonna, con la quale mercanteggi sul prezzo col commerciante. 

Ci sono cose che non possono che essere dette in quella lingua che ti nasce dalle viscere, i cui suoni ti sono naturali cosi come lo è il mare.

Per rabbia o per gioia estrema non posso limitarmi ad urlare,  io voglio alluccà,

perché ti devo dare un semplice bacio se posso vasà? 

E come a spiegarti in italiano o in qualsiasi altra lingua che tien' a cazzimm?  

Solo attraverso una consapevole conoscenza della nostra cultura possiamo, ora più che mai, trovare nuova energia e spunti per andare avanti, noi di Napoli Caput sosteniamo e facciamo un grande in bocca al lupo al progetto di Massimiliano.

Lucia Guarino

 

Per maggiori informazioni consultare i link:

https://www.facebook.com/notes/notre-napula-visionaire/adesioni-per-linsegnamento-della-lingua-cultura-e-storia-napoletane/773432612748680

http://corrieredellacampania.it/2015/02/26/intervista-a-massimiliano-verde-il-professore-pazzo-che-insegna-il-napoletano-in-provenza/

http://autori.fanpage.it/la-napoletanizzazione-del-mondo-parte-dalla-provenza/

http://www.identitainsorgenti.com/cultura-identita-massimiliano-verde-notre-napula-visionaire-insegniamo-lingua-napoletana-nelle-scuole-campane/

http://www.ilmattino.it/napoli/cronaca/video_bimbi_francesi_cantano_pino_daniele_canzone_napule_/notizie/1144177.shtml

https://www.youtube.com/watch?v=fSNHolKp9Us

Letto 1262 volte Ultima modifica il Mercoledì, 04 Marzo 2015 13:59

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

 

 

Search

Language

Napoli Caput nel mondo

Napoli Caput nel mondo