Giovedì, 04 Dicembre 2014 00:00

La Terza Classe

Scritto da 
Vota questo articolo
(10 Voti)

Salve a tutti! È La Terza Classe che vi scrive! Un po' per caso un po' per voglia, ci siamo messi in piedi fra le strade di Napoli, accomunati dalla stessa passione, la musica; ognuno di noi proviene da diverse esperienze di vita e musicali ma la strada ci ha messo tutti d'accordo ed in una naturale sintonia nel condividere note e pomeriggi di utile e divertente “busking”.

 

Per necessità economiche, ma anche per gioco e per piacere, ci abbiamo preso gusto ed ognuno di noi ha iniziato a inserire sempre di più nella propria agenda l'appuntamento quotidiano con gli altri compari di avventura, rigorosamente in strada; e poi Napoli, con le sue strade antiche e nuove, è una culla di idee e fermento, quel fermento che ogni giorno cerchiamo di incanalare e mettere a frutto per cose che possono avere un impatto importante per noi quanto per la gente; la strada è dove piano piano abbiamo realizzato e stiamo tutt'ora realizzando i nostri piccoli e grandi progetti, musicali e non; partendo da Napoli, abbiamo macinato qualche miglia in giro per le piazze più belle del Vecchio Continente, dalla Francia al Belgio, ai Paesi Bassi. Noi ciurma crediamo fortemente nell'esperienza di strada.

Ciò che suoniamo è la musica tradizionale di quella zona compresa fra le isole britanniche e la Louisiana, quella che solo i nostri nonni ci hanno saputo tramandare; il Folk, il Bluegrass, il Dixieland e tutto quello che dall'inizio del XX secolo si suonava nelle case, nelle sale da ballo e per le strade degli Stati Uniti più marcati dal sound europeo.

Con il nostro transatlantico, che ci accoglie nelle sue stive più basse, abbiamo anche raggiunto il Nuovo Mondo, gli U.S.A., per realizzare un documentario, con il nostro regista Ugo Di Fenza, sulle radici della musica che noi in Terza Classe suoniamo e portiamo in giro nelle nostre valigie. Partendo da New York e diretti a sud, ci siamo spostati lungo gli stati della East Coast attraversando quei luoghi che, a partire dal XVIII secolo, hanno subìto l'influenza musicale più diretta del vecchio continente, rimasticandola e trasformandola in quello che più in avanti sarebbe diventato addirittura il Rock'n'roll. Non vi resta che aspettare qualche mese per poter vedere il documentario in ogni dove, si spera!

 

Membri: Pierpaolo Provenzano- chitarrra e voce, Biagio Daniele - armonica e voce, Raffaele Nusco- banjo e voce, Enrico  Catanzariti-percussioni e voce, Rolando "Gallo" Maraviglia - contrabbasso e voce e Adriano Minichino - tromba, flauto e mandolino.

https://www.facebook.com/LaTerzaClasse?fref=ts

 

 

Letto 2205 volte Ultima modifica il Mercoledì, 14 Ottobre 2015 23:10

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

 

 

Search

Language

Napoli Caput nel mondo

Napoli Caput nel mondo